Valery Larbaud e "le vain travail de voir divers pays". Traduzione in francese di Sara Svolacchia