Patologie social e antidoti filosofici. Come è cambiata l’arte (e la vita) ai tempi di Instagram