La parola che emancipa, l'apprendimento che trasforma. Le parole generative di Paulo Freire