The paper is aimed at providing an overview of the notions of instruction and education in the Italian Constitution. The first paragraph focuses on the conceptual difference between instruction and education as envisaged by some members of the Italian Constituent Assembly. In the second paragraph the Author analyzes the words “instruction” and “education” to which Title II of the first part of the Constitution, entitled “ethical-social relations”, refers to. The third paragraph addresses the concepts of “education” and “re-education” set out in Articles 27 and 38 of the Italian Constitution. In the fourth paragraph the Author attempts to draft a definition of the notions of “instruction”, “edu- cation” and “teaching” in the Italian Constitution, whereby “instruction” aims at learning about the society, “education” explains how to live in society. As for “teaching”, it means to guide someone in a path (constitutionally inspired and oriented) of instruction and education acquisition. In the final paragraph the Author briefly focuses on the importance of teaching Constitutional law in primary, middle and high schools, also by referring to the recent Law n° 92/2019 and to the related Ministerial Decree of 22 June 2020.

Il contributo è volto a sinteticamente esaminare l’uso che viene fatto dei concetti di istruzione e educazione all’interno della Costituzione italiana. In un primo paragrafo si sottolinea l’attenzione dedicata da alcuni membri dell’Assemblea costituente alla diversità concettuale tra istruzione ed educazione. In un secondo ci si sofferma sull’uso dei termini “istruzione” ed “educazione” nel Titolo II della prima parte della Costituzione, rubricato “rapporti eticosociali”. Nel terzo viene svolto un breve approfondimento sui concetti di “educazione” e “rieducazione” cui si riferiscono gli articoli 27 e 38 della Costituzione. Nel quarto si tenta di delineare, in via di prima approssimazione, una definizione delle nozioni costituzionali di “istruzione”, “educazione” e “insegnamento”, giungendosi alla conclusione che, nel disegno costituzionale, l’istruzione viene riguardata come la conoscenza della società, mentre l’educazione costituisce la convivenza nella società. Quanto all’insegnamento, esso può essere definito come l’attività svolta da un soggetto per guidare un altro soggetto nel percorso (costituzionalmente ispirato ed orientato) di acquisizione dell’istruzione e dell’educazione. Nel paragrafo conclusivo, infine, ci si sofferma brevemente sulle esigenze legate all’insegnamento della Costituzione negli istituti d’istruzione inferiore e superiore, con qualche spedita riflessione sulla recente l. n. 92/2019 e il relativo d.m. del 22 giugno 2020.

Serges, G. (2020). Note minime su educazione, istruzione e Costituzione. In Massimiliano Fiorucci (a cura di), Educazione, Costituzione, Cittadinanza. Il contributo interdisciplinare degli assegnisti di ricerca (pp. 175-188). Roma : Roma TrE–Press [10.13134/979-12-80060-89-1].

Note minime su educazione, istruzione e Costituzione

Giuliano Serges
2020-01-01

Abstract

Il contributo è volto a sinteticamente esaminare l’uso che viene fatto dei concetti di istruzione e educazione all’interno della Costituzione italiana. In un primo paragrafo si sottolinea l’attenzione dedicata da alcuni membri dell’Assemblea costituente alla diversità concettuale tra istruzione ed educazione. In un secondo ci si sofferma sull’uso dei termini “istruzione” ed “educazione” nel Titolo II della prima parte della Costituzione, rubricato “rapporti eticosociali”. Nel terzo viene svolto un breve approfondimento sui concetti di “educazione” e “rieducazione” cui si riferiscono gli articoli 27 e 38 della Costituzione. Nel quarto si tenta di delineare, in via di prima approssimazione, una definizione delle nozioni costituzionali di “istruzione”, “educazione” e “insegnamento”, giungendosi alla conclusione che, nel disegno costituzionale, l’istruzione viene riguardata come la conoscenza della società, mentre l’educazione costituisce la convivenza nella società. Quanto all’insegnamento, esso può essere definito come l’attività svolta da un soggetto per guidare un altro soggetto nel percorso (costituzionalmente ispirato ed orientato) di acquisizione dell’istruzione e dell’educazione. Nel paragrafo conclusivo, infine, ci si sofferma brevemente sulle esigenze legate all’insegnamento della Costituzione negli istituti d’istruzione inferiore e superiore, con qualche spedita riflessione sulla recente l. n. 92/2019 e il relativo d.m. del 22 giugno 2020.
979-12-80060-89-1
The paper is aimed at providing an overview of the notions of instruction and education in the Italian Constitution. The first paragraph focuses on the conceptual difference between instruction and education as envisaged by some members of the Italian Constituent Assembly. In the second paragraph the Author analyzes the words “instruction” and “education” to which Title II of the first part of the Constitution, entitled “ethical-social relations”, refers to. The third paragraph addresses the concepts of “education” and “re-education” set out in Articles 27 and 38 of the Italian Constitution. In the fourth paragraph the Author attempts to draft a definition of the notions of “instruction”, “edu- cation” and “teaching” in the Italian Constitution, whereby “instruction” aims at learning about the society, “education” explains how to live in society. As for “teaching”, it means to guide someone in a path (constitutionally inspired and oriented) of instruction and education acquisition. In the final paragraph the Author briefly focuses on the importance of teaching Constitutional law in primary, middle and high schools, also by referring to the recent Law n° 92/2019 and to the related Ministerial Decree of 22 June 2020.
Serges, G. (2020). Note minime su educazione, istruzione e Costituzione. In Massimiliano Fiorucci (a cura di), Educazione, Costituzione, Cittadinanza. Il contributo interdisciplinare degli assegnisti di ricerca (pp. 175-188). Roma : Roma TrE–Press [10.13134/979-12-80060-89-1].
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/376282
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact