Superfici, confini, formati: le immagini contemporanee