Il suo Petrarca. Interdiscorsività, lirica e frammentismo