The book analyses Franco Fortini's political thought with particular attention to the relationship between intellectual work, political power and the cultural industry. From Vittorini's "Politecnico" to the socialist laboratory of "Ragionamenti"; from the confrontation with Tronti and Panzieri in the "Quaderni Rossi", to the "Quaderni Piacentini" experiment of which he was the main inspiration, Fortini's story is the story of one of the few Italian intellectuals at the crossroads of the most important theoretical and political experiences of the European radical left. It is difficult to think of Fortini without understanding him in a permanent confrontation both with the political community of the Italian anti-reformist left and with his European interlocutors: Sartre, Adorno, Lukács, Marcuse and Brecht.

Il libro ricostruisce l’itinerario saggistico di Franco Fortini con un’attenzione particolare al nodo che intreccia, nella sua riflessione, lavoro intellettuale, potere politico e industria culturale. Dal Politecnico di Vittorini al laboratorio socialista di Ragionamenti, dal confronto, nei Quaderni Rossi, con Tronti e Panzieri, all’esperimento Quaderni Piacentini di cui è principale ispiratore, la storia di Fortini è la storia di uno dei pochi intellettuali italiani all’incrocio delle più importanti esperienze teoriche e politiche della sinistra radicale europea. È difficile pensare a Fortini, infatti, senza comprenderlo in un confronto permanente tanto con la comunità politica della sinistra antiriformista italiana, quanto con i suoi diretti interlocutori europei: Sartre, Adorno, Lukács, Marcuse, Brecht.

Balicco, D. (2007). Non parlo a tutti. Franco Fortini intellettuale politico. Roma : Manifestolibri.

Non parlo a tutti. Franco Fortini intellettuale politico

DANIELE BALICCO
2007

Abstract

Il libro ricostruisce l’itinerario saggistico di Franco Fortini con un’attenzione particolare al nodo che intreccia, nella sua riflessione, lavoro intellettuale, potere politico e industria culturale. Dal Politecnico di Vittorini al laboratorio socialista di Ragionamenti, dal confronto, nei Quaderni Rossi, con Tronti e Panzieri, all’esperimento Quaderni Piacentini di cui è principale ispiratore, la storia di Fortini è la storia di uno dei pochi intellettuali italiani all’incrocio delle più importanti esperienze teoriche e politiche della sinistra radicale europea. È difficile pensare a Fortini, infatti, senza comprenderlo in un confronto permanente tanto con la comunità politica della sinistra antiriformista italiana, quanto con i suoi diretti interlocutori europei: Sartre, Adorno, Lukács, Marcuse, Brecht.
88-7285-509-8
The book analyses Franco Fortini's political thought with particular attention to the relationship between intellectual work, political power and the cultural industry. From Vittorini's "Politecnico" to the socialist laboratory of "Ragionamenti"; from the confrontation with Tronti and Panzieri in the "Quaderni Rossi", to the "Quaderni Piacentini" experiment of which he was the main inspiration, Fortini's story is the story of one of the few Italian intellectuals at the crossroads of the most important theoretical and political experiences of the European radical left. It is difficult to think of Fortini without understanding him in a permanent confrontation both with the political community of the Italian anti-reformist left and with his European interlocutors: Sartre, Adorno, Lukács, Marcuse and Brecht.
Balicco, D. (2007). Non parlo a tutti. Franco Fortini intellettuale politico. Roma : Manifestolibri.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/380112
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact