Lo "spirito di Assisi" alla prova della storia