Marisa Merz: sperimentazioni scultoree e filmiche in cucina