Il regesto della vita e delle opere di Perino del Vaga offre la trascrizione e la descrizione di un cospicuo numero di documenti relativi all'operato del pittore nell'ultima e più intensa fase della sua attività dal 1537 al 1547 nella Roma di Paolo III. Attraverso questo lavoro sistematico si può comprendere la vorticosa serie di commissioni e di impegni a cui Perino dovette fare fronte con l'aiuto di un nutrito gruppo di collaboratori.

Balzarotti, V. (2021). Regesto della vita e delle opere di Perino, dal 1537 al 1547. In S.G. Barbara Agosti (a cura di), PERINO DEL VAGA per Michelangelo La spalliera del Giudizio universale nella Galleria Spada (pp. 94-151). Milano : Officina Libraria.

Regesto della vita e delle opere di Perino, dal 1537 al 1547

valentina balzarotti
2021-01-01

Abstract

Il regesto della vita e delle opere di Perino del Vaga offre la trascrizione e la descrizione di un cospicuo numero di documenti relativi all'operato del pittore nell'ultima e più intensa fase della sua attività dal 1537 al 1547 nella Roma di Paolo III. Attraverso questo lavoro sistematico si può comprendere la vorticosa serie di commissioni e di impegni a cui Perino dovette fare fronte con l'aiuto di un nutrito gruppo di collaboratori.
978-88-3367-108-6
Balzarotti, V. (2021). Regesto della vita e delle opere di Perino, dal 1537 al 1547. In S.G. Barbara Agosti (a cura di), PERINO DEL VAGA per Michelangelo La spalliera del Giudizio universale nella Galleria Spada (pp. 94-151). Milano : Officina Libraria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/387039
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact