Il saggio offre una riflessione personale sul tema del disegno, inteso come strumento del fare architettura. Non si tratta dunque del disegno di compiacimento, ridondante, ripetuto, autoreferenziale, di maniera, avvizzito dalla consuetudine, ma del disegno per la maggior parte dei casi confinato entro i limiti dettati dalla concretezza del tema di progetto, in cui ragioni formali, tecnico costruttive e aderenza al programma cercano di farsi organismo, totalità razionale. Il disegno è lo strumento per indagare la forma e capire come le cose debbono essere fatte.

Franciosini, L. (2019). Sul disegno di architettura. Come la forma deve essere fatta. Percorsi del riconoscimento. In Carlo Prati (a cura di), NUOVO DISEGNO DI ARCHITETTURA ITALIANO. La centralità ritrovata (pp. 4-6). Roma : Edizioni Azienda Speciale Palaexpo.

Sul disegno di architettura. Come la forma deve essere fatta. Percorsi del riconoscimento

L Franciosini
2019-01-01

Abstract

Il saggio offre una riflessione personale sul tema del disegno, inteso come strumento del fare architettura. Non si tratta dunque del disegno di compiacimento, ridondante, ripetuto, autoreferenziale, di maniera, avvizzito dalla consuetudine, ma del disegno per la maggior parte dei casi confinato entro i limiti dettati dalla concretezza del tema di progetto, in cui ragioni formali, tecnico costruttive e aderenza al programma cercano di farsi organismo, totalità razionale. Il disegno è lo strumento per indagare la forma e capire come le cose debbono essere fatte.
978-88-88346-10-6
Franciosini, L. (2019). Sul disegno di architettura. Come la forma deve essere fatta. Percorsi del riconoscimento. In Carlo Prati (a cura di), NUOVO DISEGNO DI ARCHITETTURA ITALIANO. La centralità ritrovata (pp. 4-6). Roma : Edizioni Azienda Speciale Palaexpo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Conv. Prati 29_11.pdf

accesso aperto

Descrizione: Secondo vlume
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 15.93 MB
Formato Adobe PDF
15.93 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/389230
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact