I corsi che Martin Heidegger tenne dal 1919 al 1923 a Freiburg i.B. mostrano fin dal loro esordio il ruolo determinante dell’esperienza del mondo e dell’evento di significatività che ad essa corrisponde. Il libro ripercorre i documenti di questo periodo seguendo il filo conduttore del mondo della vita (Lebenswelt), tema che accompagna il lavoro di rinnovamento della fenomenologia, inteso dal giovane docente come un approfondimento critico della via tracciata da Husserl. Ambiente, collettività e ipseità sono le tre coordinate del mondo della vita prese in esame dalla ermeneutica della vita fattizia sviluppata in questi anni di intensa sperimentazione che getta le basi per Essere e Tempo (1927). Preparate nei primi anni friburghesi e rielaborate nel successivo periodo marburghese, l’analitica esistenziale del Dasein e la questione dell’essere che la guida si generano infatti lungo la traiettoria aperta da quella iniziale fenomenologia ermeneutica del mondo della vita, tesa tra l’evento impersonale del mondo e l’esistenza che in esso si dischiude, afferrata nella sua autenticità.

Carbone, G. (2017). La questione del mondo nei primi corsi friburghesi di Martin Heidegger. ITA : Mimesis Edizioni.

La questione del mondo nei primi corsi friburghesi di Martin Heidegger

CARBONE G
2017

Abstract

I corsi che Martin Heidegger tenne dal 1919 al 1923 a Freiburg i.B. mostrano fin dal loro esordio il ruolo determinante dell’esperienza del mondo e dell’evento di significatività che ad essa corrisponde. Il libro ripercorre i documenti di questo periodo seguendo il filo conduttore del mondo della vita (Lebenswelt), tema che accompagna il lavoro di rinnovamento della fenomenologia, inteso dal giovane docente come un approfondimento critico della via tracciata da Husserl. Ambiente, collettività e ipseità sono le tre coordinate del mondo della vita prese in esame dalla ermeneutica della vita fattizia sviluppata in questi anni di intensa sperimentazione che getta le basi per Essere e Tempo (1927). Preparate nei primi anni friburghesi e rielaborate nel successivo periodo marburghese, l’analitica esistenziale del Dasein e la questione dell’essere che la guida si generano infatti lungo la traiettoria aperta da quella iniziale fenomenologia ermeneutica del mondo della vita, tesa tra l’evento impersonale del mondo e l’esistenza che in esso si dischiude, afferrata nella sua autenticità.
9788857543055
Carbone, G. (2017). La questione del mondo nei primi corsi friburghesi di Martin Heidegger. ITA : Mimesis Edizioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/392896
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact