Notazioni controintuitive su intelligenza artificiale e libero convincimento