Il gallo non ha cantato. Vitaliano Brancati tra fascismo e dopoguerra