Il consenso annichilito. La critica radicale all'idea di contratto nella lettura di Schlossmann