Confluenze neoplatoniche nella lirica di Vittoria Colonna: la veste di luce e il raggio