Questo libro esplora i temi della costruzione e della difesa dell’identità personale. Dopo aver preso le mosse dalle teorie a cui continua tuttora a riferirsi tutta la riflessione filosofica e psicologica sull’identità, quelle cioè di John Locke e William James, il testo persegue una sintesi fra la psicologia dello sviluppo di ispirazione chomskiana, il costruttivismo a partire dall’individuo di Jean Piaget, la prospettiva socioculturale sullo sviluppo di Lev Vygotskij e la teoria dell’attaccamento di John Bowlby. In questo quadro teorico, il volume attinge ai dati delle scienze psicologiche per ricostruire la traiettoria che dalla nascita della coscienza di sé legata al corpo e alle emozioni passa per l’arricchimento del mondo interiore, per giungere al costituirsi di un io collocato nel tempo e razionalizzato come autobiografia. Questo io non è però un possesso stabile: è piuttosto qualcosa di perennemente precario, e per la cui difesa l’individuo mobilita continuamente tutte le sue risorse.

Marraffa, M., Meini, C. (2022). La costruzione dell’interiorità. Dall’identità fisica alla memoria autobiografica.. Roma : Carocci.

La costruzione dell’interiorità. Dall’identità fisica alla memoria autobiografica.

Marraffa M;
2022

Abstract

Questo libro esplora i temi della costruzione e della difesa dell’identità personale. Dopo aver preso le mosse dalle teorie a cui continua tuttora a riferirsi tutta la riflessione filosofica e psicologica sull’identità, quelle cioè di John Locke e William James, il testo persegue una sintesi fra la psicologia dello sviluppo di ispirazione chomskiana, il costruttivismo a partire dall’individuo di Jean Piaget, la prospettiva socioculturale sullo sviluppo di Lev Vygotskij e la teoria dell’attaccamento di John Bowlby. In questo quadro teorico, il volume attinge ai dati delle scienze psicologiche per ricostruire la traiettoria che dalla nascita della coscienza di sé legata al corpo e alle emozioni passa per l’arricchimento del mondo interiore, per giungere al costituirsi di un io collocato nel tempo e razionalizzato come autobiografia. Questo io non è però un possesso stabile: è piuttosto qualcosa di perennemente precario, e per la cui difesa l’individuo mobilita continuamente tutte le sue risorse.
978-88-290-1354-8
Marraffa, M., Meini, C. (2022). La costruzione dell’interiorità. Dall’identità fisica alla memoria autobiografica.. Roma : Carocci.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/396788
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact