Questo fascicolo di Geography Notebooks, intitolato Interstizi e novità: oltre il Mainstream. Esplorazioni di geografia sociale, è rivolto a chi vuole addentrarsi nella geografia sociale. Il suo principale obiettivo è di illustrarne alcune caratteristiche, gli aspetti metodologici e concettuali, gli oggetti di ricerca più frequenti e le finalità essenziali. A questa pubblicazione hanno partecipato venti ricercatrici e ricercatori attive/i sul territorio nazionale, le cui indagini hanno talvolta riguardato il livello micro, talvolta si sono proiettate verso contesti più ampi. La prima parte del volume, che riunisce i testi più corposi, oltre a considerazioni generali presenta alcuni spaccati di attuale interesse su varie realtà italiane, urbane e non. Al centro dei testi vi è una riflessione sui modi e le pratiche adottate da diverse comunità per convivere, sopravvivere o resistere agli effetti omologanti del Mainstream, conseguenza delle note dinamiche neoliberali, quali ad esempio le frizioni tra locale e globale e la pervasività del digitale. La seconda sezione, intitolata Others Explorations, è composta da un insieme di testi brevi e vuole offrire ulteriori suggestioni rispetto a quelle proposte dai contributi più ‘canonici’ della prima parte. Accanto ad alcune classiche letture geografiche (e non), viene qui proposta una variegata scelta di ‘fonti’ (quali ad esempio romanzi, film, serie TV e graphic novels) che nell’ottica di questo progetto vengono considerate particolarmente stimolanti per una lettura sociospaziale del mondo contemporaneo.

Dumont, I., Gambazza, G., Gamberoni, E. (a cura di). (2021). Interstizi e novità: oltre il Mainstream. Esplorazioni di geografia sociale. Milano : LED ONLINE.

Interstizi e novità: oltre il Mainstream. Esplorazioni di geografia sociale

Isabelle Dumont
;
2021

Abstract

Questo fascicolo di Geography Notebooks, intitolato Interstizi e novità: oltre il Mainstream. Esplorazioni di geografia sociale, è rivolto a chi vuole addentrarsi nella geografia sociale. Il suo principale obiettivo è di illustrarne alcune caratteristiche, gli aspetti metodologici e concettuali, gli oggetti di ricerca più frequenti e le finalità essenziali. A questa pubblicazione hanno partecipato venti ricercatrici e ricercatori attive/i sul territorio nazionale, le cui indagini hanno talvolta riguardato il livello micro, talvolta si sono proiettate verso contesti più ampi. La prima parte del volume, che riunisce i testi più corposi, oltre a considerazioni generali presenta alcuni spaccati di attuale interesse su varie realtà italiane, urbane e non. Al centro dei testi vi è una riflessione sui modi e le pratiche adottate da diverse comunità per convivere, sopravvivere o resistere agli effetti omologanti del Mainstream, conseguenza delle note dinamiche neoliberali, quali ad esempio le frizioni tra locale e globale e la pervasività del digitale. La seconda sezione, intitolata Others Explorations, è composta da un insieme di testi brevi e vuole offrire ulteriori suggestioni rispetto a quelle proposte dai contributi più ‘canonici’ della prima parte. Accanto ad alcune classiche letture geografiche (e non), viene qui proposta una variegata scelta di ‘fonti’ (quali ad esempio romanzi, film, serie TV e graphic novels) che nell’ottica di questo progetto vengono considerate particolarmente stimolanti per una lettura sociospaziale del mondo contemporaneo.
Dumont, I., Gambazza, G., Gamberoni, E. (a cura di). (2021). Interstizi e novità: oltre il Mainstream. Esplorazioni di geografia sociale. Milano : LED ONLINE.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/398422
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact