Il contributo si sofferma sul termine dantesco "zebe", ossia 'capre', con l'ulteriore accezione di 'animali sciocchi', indicando le possibili fonti classiche, patristiche e volgari.

Crimi, G. (2022). Bestiario dantesco: zebe. In Luciani Roberto - Pulce Graziella (a cura di), Dante il visionario e il mito (pp. 76-85). Roma : Timìa.

Bestiario dantesco: zebe

Giuseppe Crimi
2022

Abstract

Il contributo si sofferma sul termine dantesco "zebe", ossia 'capre', con l'ulteriore accezione di 'animali sciocchi', indicando le possibili fonti classiche, patristiche e volgari.
978-88-99855-94-9
Crimi, G. (2022). Bestiario dantesco: zebe. In Luciani Roberto - Pulce Graziella (a cura di), Dante il visionario e il mito (pp. 76-85). Roma : Timìa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/399219
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact