Delinking. Lo spazio della coesistenza