Dante e i classici: una nuova prospettiva