Il saggio fa parte della sezione B.2 del manuale, dedicata al rito funebre delle principali religioni e parla del culto Islamico. Ne traccia una breve storia, e ne descrive le caratteristiche principali e le tradizioni e i costumi legati al momento della morte: dall'articolazione del rito funebre alle prescrizioni relative alla sepoltura e quindi, infine, alla struttura dei luoghi dedicati alla memoria dei defunti. Vengono infine illustrati due cimiteri, uno antico e uno moderno. Il primo è quello di Eyüp, ad Istambul, gremito di steli tutte apparentemente volte al Corno d'Oro, ma in realtà con lo sguardo più profondo indirizzato alla Mecca. Il secondo è il cimitero islamico ad Altach, nel paesaggio austriaco bordato dalle Alpi, progettato dall'architetto Bernardo Bader.

Casadei, C. (2022). Islamismo. In A.C. Luigi Franciosini (a cura di), CIMITERI (pp. 77-88). Morlupo : Carlo Mancosu Editore.

Islamismo

Cristina Casadei
2022

Abstract

Il saggio fa parte della sezione B.2 del manuale, dedicata al rito funebre delle principali religioni e parla del culto Islamico. Ne traccia una breve storia, e ne descrive le caratteristiche principali e le tradizioni e i costumi legati al momento della morte: dall'articolazione del rito funebre alle prescrizioni relative alla sepoltura e quindi, infine, alla struttura dei luoghi dedicati alla memoria dei defunti. Vengono infine illustrati due cimiteri, uno antico e uno moderno. Il primo è quello di Eyüp, ad Istambul, gremito di steli tutte apparentemente volte al Corno d'Oro, ma in realtà con lo sguardo più profondo indirizzato alla Mecca. Il secondo è il cimitero islamico ad Altach, nel paesaggio austriaco bordato dalle Alpi, progettato dall'architetto Bernardo Bader.
978-889-6589-35-9
Casadei, C. (2022). Islamismo. In A.C. Luigi Franciosini (a cura di), CIMITERI (pp. 77-88). Morlupo : Carlo Mancosu Editore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/403485
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact