Massimo Quaini, un geografo per la storia