L’Immacolata Concezione nei programmi decorativi del Ducato di Tagliacozzo dopo il Concilio di Trento, tra devozione, esaltazione del potere e rapporti diplomatici