Downton Abbey, che è andata in onda dal 2010 al 2015 in sei stagioni, ha mobilitato un immaginario molto vasto e, come dimostra il film uscito nel 2019, continua a riscuotere ampio interesse, a conferma della tendenza oggi dilagante al recupero del passato, specie di quello a cavallo tra tardo Ottocento e primo Novecento. Il libro, che vedrà la partecipazione di studiosi di diverse discipline, si propone di affrontare le molteplici connessioni della serie con la storia culturale, la tradizione letteraria e alcuni filoni cinematografici e televisivi. La riflessione sarà dedicata all’orchestrazione del racconto, agli sfondi e ai contesti culturali, alle ripercussioni attuali nel costume e nel marketing e alle appropriazioni narrative e crossmediali dell’universo di Downton Abbey. Il volume sarà strutturato in tre parti: la prima parte riguarderà le logiche e gli influssi che caratterizzano la narrazione: dalle dinamiche della serialità al rapporto con il grande romanzo realista e la saga edoardiana, a quello con film come Gosford Park o con serie come Upstairs/Downstairs; la seconda parte metterà a fuoco la rappresentazione di cruciali costanti e metamorfosi culturali relative all’identità britannica, alla storia primo-novecentesca, alla svolta tecnologica e alle questioni di genere; la terza parte verterà sulle vaste risonanze della serie nella cultura popolare, dal turismo nei luoghi del racconto, che diventano palcoscenico di nuove narrazioni, all’estrapolazione delle ricette, sino alla proliferazione di fanfiction e cosplay.

Esposito, L. (a cura di). (2021). Downton Abbey. Il fascino sfacciato dell'aristocrazia. ITA : Mimesis.

Downton Abbey. Il fascino sfacciato dell'aristocrazia

Lucia Esposito
2021

Abstract

Downton Abbey, che è andata in onda dal 2010 al 2015 in sei stagioni, ha mobilitato un immaginario molto vasto e, come dimostra il film uscito nel 2019, continua a riscuotere ampio interesse, a conferma della tendenza oggi dilagante al recupero del passato, specie di quello a cavallo tra tardo Ottocento e primo Novecento. Il libro, che vedrà la partecipazione di studiosi di diverse discipline, si propone di affrontare le molteplici connessioni della serie con la storia culturale, la tradizione letteraria e alcuni filoni cinematografici e televisivi. La riflessione sarà dedicata all’orchestrazione del racconto, agli sfondi e ai contesti culturali, alle ripercussioni attuali nel costume e nel marketing e alle appropriazioni narrative e crossmediali dell’universo di Downton Abbey. Il volume sarà strutturato in tre parti: la prima parte riguarderà le logiche e gli influssi che caratterizzano la narrazione: dalle dinamiche della serialità al rapporto con il grande romanzo realista e la saga edoardiana, a quello con film come Gosford Park o con serie come Upstairs/Downstairs; la seconda parte metterà a fuoco la rappresentazione di cruciali costanti e metamorfosi culturali relative all’identità britannica, alla storia primo-novecentesca, alla svolta tecnologica e alle questioni di genere; la terza parte verterà sulle vaste risonanze della serie nella cultura popolare, dal turismo nei luoghi del racconto, che diventano palcoscenico di nuove narrazioni, all’estrapolazione delle ricette, sino alla proliferazione di fanfiction e cosplay.
9788857576855
Esposito, L. (a cura di). (2021). Downton Abbey. Il fascino sfacciato dell'aristocrazia. ITA : Mimesis.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/412744
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact