A oltre dieci anni dal primo grande allargamento a est dell’Unione europea, la rivista Central and Eastern European Migration Review ha dedicato un numero monografico alle migrazioni est-ovest all’interno dello spazio europeo. FIERI ha chiesto a Paolo Ruspini, curatore della special issue con John Eade, di illustrarne brevemente le idee di fondo. I nove contributi che compongono il numero sono tutti disponibili in modalità open access sul sito della CEEMR.

Ruspini, P. (2015). Dieci anni dopo l’allargamento a Est: come cambiano le migrazioni nell’Unione europea, 1-1.

Dieci anni dopo l’allargamento a Est: come cambiano le migrazioni nell’Unione europea

Ruspini P
2015

Abstract

A oltre dieci anni dal primo grande allargamento a est dell’Unione europea, la rivista Central and Eastern European Migration Review ha dedicato un numero monografico alle migrazioni est-ovest all’interno dello spazio europeo. FIERI ha chiesto a Paolo Ruspini, curatore della special issue con John Eade, di illustrarne brevemente le idee di fondo. I nove contributi che compongono il numero sono tutti disponibili in modalità open access sul sito della CEEMR.
Ruspini, P. (2015). Dieci anni dopo l’allargamento a Est: come cambiano le migrazioni nell’Unione europea, 1-1.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/414408
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact