L'autore, dopo una attenta disamina del dibattito sulla scuola, sulla didattica e sui processi inclusivi (o esclusivi) durante la Pandemia causata dal Coronavirus, espone e discute glie siti di una indagine finalizzata a rilevare la percezione di una caampione di 573 persone, prevalentemente impegate iun ruoli scolastici o educativi, in merito all’incidenza che ha avuto la narrazione mediatica sulle politiche in materia di scuola e di didattica durante la Pandemia. L'idea da cui l'autore ha mosso la sua argomentazione e la conseguente ricerca è quella che mai come in questa circostanza — anche a causa di un progressivo indebolimento della capacità della classe politica di esercitare una funzione pedagogica di indirizzo socio-culturale soprattutto se scomodo e impopolare — la narrazione mediatica, avvalendosi del supporto di diversi intellettuali, abbia condizionato le scelte del governo e dei ministri in materia di scuola nell’arco temporale che va dal marzo del 2020 al settembre del 2021. Gli esiti hanno mostrato come il campione, con alcune oscillazioni, abbia avuto la medesima percezione avvalorando la suggestione di partenza.

Bocci, F. (2022). L’influsso della narrazione mediatica sulle politiche scolastiche durante la pandemia: riflessioni ed esiti di ricerca. In Inclusione: prospettive e sfide contemporanee. L’impatto della pandemia sulla vita delle persone con disabilità, tra buone pratiche e criticità (pp. 161-195). Trento : Erickson.

L’influsso della narrazione mediatica sulle politiche scolastiche durante la pandemia: riflessioni ed esiti di ricerca

Bocci Fabio
2022

Abstract

L'autore, dopo una attenta disamina del dibattito sulla scuola, sulla didattica e sui processi inclusivi (o esclusivi) durante la Pandemia causata dal Coronavirus, espone e discute glie siti di una indagine finalizzata a rilevare la percezione di una caampione di 573 persone, prevalentemente impegate iun ruoli scolastici o educativi, in merito all’incidenza che ha avuto la narrazione mediatica sulle politiche in materia di scuola e di didattica durante la Pandemia. L'idea da cui l'autore ha mosso la sua argomentazione e la conseguente ricerca è quella che mai come in questa circostanza — anche a causa di un progressivo indebolimento della capacità della classe politica di esercitare una funzione pedagogica di indirizzo socio-culturale soprattutto se scomodo e impopolare — la narrazione mediatica, avvalendosi del supporto di diversi intellettuali, abbia condizionato le scelte del governo e dei ministri in materia di scuola nell’arco temporale che va dal marzo del 2020 al settembre del 2021. Gli esiti hanno mostrato come il campione, con alcune oscillazioni, abbia avuto la medesima percezione avvalorando la suggestione di partenza.
978-88-590-2974-8
Bocci, F. (2022). L’influsso della narrazione mediatica sulle politiche scolastiche durante la pandemia: riflessioni ed esiti di ricerca. In Inclusione: prospettive e sfide contemporanee. L’impatto della pandemia sulla vita delle persone con disabilità, tra buone pratiche e criticità (pp. 161-195). Trento : Erickson.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/422687
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact