Si ripropone nel centenario della nascita della scrittrice italo-svizzera l'edizione d'autrice del 1967 vincitrice del premio Viareggio Opera Prima. La prefazione è rivolta a contestualizzare un'opera assai sperimentale e riconosciuta come propria dal Gruppo 63, caratterizzata dall'invenzione della personaggia della figlia prodiga, che la colloca ai primordi della letteratura femminista in Italia e in Europa.

Fortini, L. (2023). Prefazione, uno, 5-19.

Prefazione

Laura Fortini
2023-01-01

Abstract

Si ripropone nel centenario della nascita della scrittrice italo-svizzera l'edizione d'autrice del 1967 vincitrice del premio Viareggio Opera Prima. La prefazione è rivolta a contestualizzare un'opera assai sperimentale e riconosciuta come propria dal Gruppo 63, caratterizzata dall'invenzione della personaggia della figlia prodiga, che la colloca ai primordi della letteratura femminista in Italia e in Europa.
2023
978-88-9481-447-7
Fortini, L. (2023). Prefazione, uno, 5-19.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/464987
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact