The topic of social housing encapsulates aspects of building production aimed at meeting a housing need referred to different categories of users such as young people, and specifically university students. Since 2002 the topic of the university residence has been explored, on behalf of MIUR (Ministry of Education, Universities and Research) and as part of the application of Law 338/2000, in a variety of possible forms (regulatory, procedural, design, construction and managerial): the result is a contribution to the management of the implementation process that has made it possible, with the help of specific tools, to assess the actual effectiveness of the programme introduced by the law and the relationship between the expected quality and that actually achieved, also based on the resources used.

Il tema del «Social Housing» riassume aspetti di una produzione edilizia orientata a soddisfare un fabbisogno abitativo riferito a differenti categorie di utenti quali, ad esempio, i giovani e, in particolare, gli studenti universitari. Dal 2002 il tema della residenza universitaria è stato esplorato, per conto del MIUR e nell’ambito dell’applicazione della Legge 338/2000, in molteplici possibili declinazioni (normativo, procedurale, progettuale, costruttivo e gestionale): il risultato è un contributo al management del processo realizzativo che ha consentito, con l’ausilio di appositi strumenti, di valutare l’effettiva efficacia del programma posto in essere dalla legge e il rapporto tra la qualità attesa e quella effettivamente raggiunta, anche in funzione delle risorse impiegate.

Baratta, A.F.L., Carlini, S. (2012). Alloggi e residenze per studenti universitari. L’esperienza del programma 338/2000. TECHNE, 4 - "Housing sociale" - Ottobre 2012, 262-270.

Alloggi e residenze per studenti universitari. L’esperienza del programma 338/2000

Adolfo Baratta;
2012

Abstract

Il tema del «Social Housing» riassume aspetti di una produzione edilizia orientata a soddisfare un fabbisogno abitativo riferito a differenti categorie di utenti quali, ad esempio, i giovani e, in particolare, gli studenti universitari. Dal 2002 il tema della residenza universitaria è stato esplorato, per conto del MIUR e nell’ambito dell’applicazione della Legge 338/2000, in molteplici possibili declinazioni (normativo, procedurale, progettuale, costruttivo e gestionale): il risultato è un contributo al management del processo realizzativo che ha consentito, con l’ausilio di appositi strumenti, di valutare l’effettiva efficacia del programma posto in essere dalla legge e il rapporto tra la qualità attesa e quella effettivamente raggiunta, anche in funzione delle risorse impiegate.
The topic of social housing encapsulates aspects of building production aimed at meeting a housing need referred to different categories of users such as young people, and specifically university students. Since 2002 the topic of the university residence has been explored, on behalf of MIUR (Ministry of Education, Universities and Research) and as part of the application of Law 338/2000, in a variety of possible forms (regulatory, procedural, design, construction and managerial): the result is a contribution to the management of the implementation process that has made it possible, with the help of specific tools, to assess the actual effectiveness of the programme introduced by the law and the relationship between the expected quality and that actually achieved, also based on the resources used.
Baratta, A.F.L., Carlini, S. (2012). Alloggi e residenze per studenti universitari. L’esperienza del programma 338/2000. TECHNE, 4 - "Housing sociale" - Ottobre 2012, 262-270.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/114462
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact