L’inquinamento dell’acqua è tra i vari tipi di alterazione ambientale (dell’aria, del suolo, da rumore, alimentare, ecc.) quello che desta la maggiore, anche se non esclusiva, preoccupazione nell’opinione pubblica. Il lago Paola (o di Sabaudia) presenta acque “abbastanza” inquinate. Ciò nonostante sono in atto tutta una serie di contenziosi legali atti a rendere inapplicabili le direttive della Comunità Europea e del Comune che recentemente hanno stabilito che la navigazione è interdetta a mezzi che fanno uso di trazione derivante dall’uso di motori a combustione interna. Per evitare danni economici, derivanti dalla limitazione della fruizione turistica e sportiva del lago, il presente progetto propone un sistema in grado di garantire il pieno godimento del Lago nel rispetto delle direttive di protezione ambientale. Partendo dalla progettazione di uno scafo innovativo che minimizzi la resistenza all’avanzamento, è stato progettato un “sistema” per navigazione lacustre con imbarcazione a propulsione “esclusivamente” elettrica con energia ricavata da fonti rinnovabili (campo fotovoltaico). Il sistema proposto consente di navigare con “minimo” impatto sull’habitat del territorio su cui si insiste (fondamentale nei parchi nazionali).

SCHIRRIPA SPAGNOLO G, DEL VECCHIO P, & PAPALILLO D (2010). “Vaporetto” Lacustre VERDE: imbarcazione ad impatto ZERO. NEWTON OGGI, 4, 126-126.

“Vaporetto” Lacustre VERDE: imbarcazione ad impatto ZERO

SCHIRRIPA SPAGNOLO, Giuseppe;DEL VECCHIO, Paolo;
2010

Abstract

L’inquinamento dell’acqua è tra i vari tipi di alterazione ambientale (dell’aria, del suolo, da rumore, alimentare, ecc.) quello che desta la maggiore, anche se non esclusiva, preoccupazione nell’opinione pubblica. Il lago Paola (o di Sabaudia) presenta acque “abbastanza” inquinate. Ciò nonostante sono in atto tutta una serie di contenziosi legali atti a rendere inapplicabili le direttive della Comunità Europea e del Comune che recentemente hanno stabilito che la navigazione è interdetta a mezzi che fanno uso di trazione derivante dall’uso di motori a combustione interna. Per evitare danni economici, derivanti dalla limitazione della fruizione turistica e sportiva del lago, il presente progetto propone un sistema in grado di garantire il pieno godimento del Lago nel rispetto delle direttive di protezione ambientale. Partendo dalla progettazione di uno scafo innovativo che minimizzi la resistenza all’avanzamento, è stato progettato un “sistema” per navigazione lacustre con imbarcazione a propulsione “esclusivamente” elettrica con energia ricavata da fonti rinnovabili (campo fotovoltaico). Il sistema proposto consente di navigare con “minimo” impatto sull’habitat del territorio su cui si insiste (fondamentale nei parchi nazionali).
SCHIRRIPA SPAGNOLO G, DEL VECCHIO P, & PAPALILLO D (2010). “Vaporetto” Lacustre VERDE: imbarcazione ad impatto ZERO. NEWTON OGGI, 4, 126-126.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/117848
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact