Dal 2010 è partita la ricerca europea Daphne III per l’analisi del danno indiretto sui minori della violenza contro la madre e i figli. Verso la madre che subisce l’azione e verso il figlio che osserva l’atto e ne viene investito in forme varie, con ripercussioni nello sviluppo psico-fisico. Lo scopo palese dell’indagine è quello di esaminare le ripercussioni nei bambini che assistono ad episodi e/o che vivono le situazioni di negazione del rispetto dei diritti umani fondamentali, per creare la consapevolezza del degrado e promuovere l’educazione alla non violenza e alla pace. In questo scritto presentiamo alcuni dei risultati parziali dell’indagine, così da sollecitare le scuole alla sensibilizzazione degli insegnanti alla problematica. Intorno al tema, oggetto di studio, si delinea una questione sociale di crescente interesse per la tutela del diritto della persona alla protezione sociale richiamata dall’art. 25 della Dichiarazione universale dei diritti umani che sottolinea come “la maternità e l’infanzia hanno diritto a speciali cure ed assistenza”.

Chistolini, S. (2011). Educazione alla non violenza e protezione sociale per il rispetto della maternità e dell’infanzia. LE NUOVE FRONTIERE DELLA SCUOLA, anno IX(n. 27), 23-31.

Educazione alla non violenza e protezione sociale per il rispetto della maternità e dell’infanzia

CHISTOLINI, Sandra
2011-01-01

Abstract

Dal 2010 è partita la ricerca europea Daphne III per l’analisi del danno indiretto sui minori della violenza contro la madre e i figli. Verso la madre che subisce l’azione e verso il figlio che osserva l’atto e ne viene investito in forme varie, con ripercussioni nello sviluppo psico-fisico. Lo scopo palese dell’indagine è quello di esaminare le ripercussioni nei bambini che assistono ad episodi e/o che vivono le situazioni di negazione del rispetto dei diritti umani fondamentali, per creare la consapevolezza del degrado e promuovere l’educazione alla non violenza e alla pace. In questo scritto presentiamo alcuni dei risultati parziali dell’indagine, così da sollecitare le scuole alla sensibilizzazione degli insegnanti alla problematica. Intorno al tema, oggetto di studio, si delinea una questione sociale di crescente interesse per la tutela del diritto della persona alla protezione sociale richiamata dall’art. 25 della Dichiarazione universale dei diritti umani che sottolinea come “la maternità e l’infanzia hanno diritto a speciali cure ed assistenza”.
Chistolini, S. (2011). Educazione alla non violenza e protezione sociale per il rispetto della maternità e dell’infanzia. LE NUOVE FRONTIERE DELLA SCUOLA, anno IX(n. 27), 23-31.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/117873
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact