Considerazioni sulla “crisi” della legge