La critica come esercizio spirituale. Da Barthes a Epitteto e ritorno