Nato come ordine totalmente improntato alla mobilità, specie attraverso il quarto voto di obbedienza al papa "circa missiones", la Compagnia di Gesù conobbe un successivo processo di sedentarizzazione (anche in virtù del crescente successo dei suoi collegi) che non mancò di ingenerare un conflitto interno che raramente è stato messo in luce in tutte le sue implicazioni. Da tale tensione si sviluppò una identità missionaria che fu al contempo una reazione al progressivo rafforzamento dei compiti propri delle residenze stabili e un modo di differenziazione rispetto agli altri ambienti della Compagnia di Gesù. Attraverso i provvedimenti adottati dai generali Claudio Acquaviva (1581-1615) e Vincenzo Carafa (1646-1649), come anche attraverso la produzione documentale sorta intorno alla figura del missionario popolare spagnolo Jeronimo Lopez (1589-1658), il saggio cerca di ricostruire percorsi e contenuti retorici di tale processo identitario, teso ad individuare nel ministero apostolico e nell'"itinérance" la vera ed unica radice dell'essere gesuiti.

Broggio, P. (2003). La questione dell’identità missionaria nei gesuiti spagnoli del XVII secolo. MÉLANGES DE L'ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME. ITALIE ET MÉDITERRANÉE, 115(1), 227-261.

La questione dell’identità missionaria nei gesuiti spagnoli del XVII secolo

BROGGIO, Paolo
2003

Abstract

Nato come ordine totalmente improntato alla mobilità, specie attraverso il quarto voto di obbedienza al papa "circa missiones", la Compagnia di Gesù conobbe un successivo processo di sedentarizzazione (anche in virtù del crescente successo dei suoi collegi) che non mancò di ingenerare un conflitto interno che raramente è stato messo in luce in tutte le sue implicazioni. Da tale tensione si sviluppò una identità missionaria che fu al contempo una reazione al progressivo rafforzamento dei compiti propri delle residenze stabili e un modo di differenziazione rispetto agli altri ambienti della Compagnia di Gesù. Attraverso i provvedimenti adottati dai generali Claudio Acquaviva (1581-1615) e Vincenzo Carafa (1646-1649), come anche attraverso la produzione documentale sorta intorno alla figura del missionario popolare spagnolo Jeronimo Lopez (1589-1658), il saggio cerca di ricostruire percorsi e contenuti retorici di tale processo identitario, teso ad individuare nel ministero apostolico e nell'"itinérance" la vera ed unica radice dell'essere gesuiti.
Broggio, P. (2003). La questione dell’identità missionaria nei gesuiti spagnoli del XVII secolo. MÉLANGES DE L'ÉCOLE FRANÇAISE DE ROME. ITALIE ET MÉDITERRANÉE, 115(1), 227-261.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/121071
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact