Il movimento cattolico tra storia locale e storia nazionale