I "cortocircuiti" tra flessibilità e rigidità nei modelli contrattuali di accesso al lavoro