La Corte costituzionale ridefinisce i confini della giurisdizione esclusiva: le ricadute applicative