La pretesa estensione alla telematica del regime della stampa: note critiche