Benedetto XV, Costantinopoli: fu vera neutralità?