"La porta di ogni istante". Commento alle tesi "Sul concetto di storia" di W. Benjamin