In tema di interpretazione della clausola compromissoria: i «dubbi» della Suprema Corte e l’art. 1367 c.c. (nota a Cass. 10 giugno 1998, n. 5717)