La storia ai tempi della rete