Dante, la paura e il dolore: lettura di Inferno XVI