L'importante? E' quello che si vede e si legge