I nuovi testi unici: un implicito bilancio di legislatura