In this roundtable Maria Rosaria Stabili discusses with Alberto Maria Banti, Emmanuel Betta, Vinzia Fiorino, Maria Malatesta and Renato Moro the extent to which the category of gender has influenced Italian political historiography. The discussion focuses on four main topics: the current contribution of women’s and gender history to the renewal of political history; the reasons why the category of class has become a permanent analytical tool for political historians, whereas gender is still at the margins of the historical reflection; the impact of the generational factor on the opening to suggestions coming from the ongoing national and international debate on gender history; and, finally, the use of a gender perspective in order to reconsider some political concepts currently in crisis, such as citizenship, representation, leadership.

Nella Tavola rotonda Maria Rosaria Stabili discute con Alberto Maria Banti, Emmanuel Betta, Vinzia Fiorino, Maria Malatesta e Renato Moro fino a che punto la categoria del genere abbia influenzato la storiografia politica italiana. La discussione ruota attorno a quattro argomenti principali: il contributo attuale delle donne e della storia di genere al rinnovamento della storia politica; i motivi per cui la categoria di classe è divenuta uno strumento permanente di analisi per gli storici politici mentre il genere sembra rimanere al margine della riflessione storica; l'impatto del fattore generazionale nell'apertura alle suggestioni che vengono dal dibattito nazionale e internazionale sulla storia di genere; infine, l'uso della prospettiva di genere per riconsiderare alcuni concetti attualmente in crisi della politica, come cittadinanza, rappresentanza, leadership.

Moro, R. (2015). Il genere come categoria analitica nella storiografia politica italiana. [Intervento nella Tavola rotonda a cura di Maria Rosaria Stabili]. RICERCHE DI STORIA POLITICA(1), 59-72.

Il genere come categoria analitica nella storiografia politica italiana. [Intervento nella Tavola rotonda a cura di Maria Rosaria Stabili]

MORO, Renato
2015-01-01

Abstract

Nella Tavola rotonda Maria Rosaria Stabili discute con Alberto Maria Banti, Emmanuel Betta, Vinzia Fiorino, Maria Malatesta e Renato Moro fino a che punto la categoria del genere abbia influenzato la storiografia politica italiana. La discussione ruota attorno a quattro argomenti principali: il contributo attuale delle donne e della storia di genere al rinnovamento della storia politica; i motivi per cui la categoria di classe è divenuta uno strumento permanente di analisi per gli storici politici mentre il genere sembra rimanere al margine della riflessione storica; l'impatto del fattore generazionale nell'apertura alle suggestioni che vengono dal dibattito nazionale e internazionale sulla storia di genere; infine, l'uso della prospettiva di genere per riconsiderare alcuni concetti attualmente in crisi della politica, come cittadinanza, rappresentanza, leadership.
In this roundtable Maria Rosaria Stabili discusses with Alberto Maria Banti, Emmanuel Betta, Vinzia Fiorino, Maria Malatesta and Renato Moro the extent to which the category of gender has influenced Italian political historiography. The discussion focuses on four main topics: the current contribution of women’s and gender history to the renewal of political history; the reasons why the category of class has become a permanent analytical tool for political historians, whereas gender is still at the margins of the historical reflection; the impact of the generational factor on the opening to suggestions coming from the ongoing national and international debate on gender history; and, finally, the use of a gender perspective in order to reconsider some political concepts currently in crisis, such as citizenship, representation, leadership.
Moro, R. (2015). Il genere come categoria analitica nella storiografia politica italiana. [Intervento nella Tavola rotonda a cura di Maria Rosaria Stabili]. RICERCHE DI STORIA POLITICA(1), 59-72.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/135018
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact