Primi appunti sul «Fulmine»