Moodle è una piattaforma open source per l’e-learning fra le più diffuse a livello mondiale. Negli ultimi anni, sempre più realtà accademiche si sono avvicinate all'e-learning e all'ambiente Moodle in particolare. L'articolo mostra la realtà pedagogica di Moodle nelle università, così come emerge da una ricerca effettuata dal Laboratorio di Tecnologie Audiovisive (Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica - Università Roma Tre). La ricerca si è concentrata sulle pratiche d'uso della piattaforma Moodle in relazione a diversi approcci didattici, e sugli apporti concreti che le realtà universitarie danno alla comunità internazionale di utilizzatori e sviluppatori riunita intorno a Moodle. Secondo l’ipotesi di partenza della ricerca, confermata in buona sostanza dall'analisi dei dati raccolti, le istituzioni formative hanno difficoltà a mettere in atto concrete pratiche didattiche centrate sul punto di vista degli approcci costruttivisti e costruzionisti che costituiscono invece, almeno in linea di principio, le linee guida della comunità degli utilizzatori di Moodle. L'analisi dei dati mostra come chi usa Moodle all'interno di realtà universitarie appaia più interessato alla soluzione di problemi tecnici riguardanti installazioni, integrazioni di moduli o malfunzionamenti del software, piuttosto che alla messa in pratica di soluzioni didattiche avanzate.

Moodle is among the most popular open source platforms for e-learning worldwide. In recent years, more and more universities have approached e-learning environments and Moodle in particular. The article presents the results of a research conducted by the Laboratory of Audiovisual Technology (Department of Educational and Instructional Planning - Roma Tre University) regarding the pedagogical approach in the use of Moodle for university courses. The research focused on the different uses of the Moodle platform in relation to different teaching approaches, and on the concrete inputs that universities give to the international community of Moodle users and developers. The starting hypothesis of the research, which has been essentially confirmed by the data analysis, is that it is difficult for educational institutions to adopt concrete teaching practices centered on constructivist and constructionist approaches, despite them being the guidelines of the community of Moodle users. The data analysis shows that those who use Moodle for university courses appear more interested in the solution of technical problems regarding installation, integration of modules or software malfunctions, rather than in the implementation of advanced learning solutions.

Sapuppo Filippo, Ximena Maria Lopez, Margapoti Ilaria, & PIREDDU M (2010). Quale didattica per l'e-learning? I risultati di un'indagine empirica a livello internazionale. JOURNAL OF EDUCATIONAL, CULTURAL AND PSYCHOLOGICAL STUDIES, 2, 27-53.

Quale didattica per l'e-learning? I risultati di un'indagine empirica a livello internazionale

SAPUPPO, Filippo;PIREDDU, MARIO
2010

Abstract

Moodle è una piattaforma open source per l’e-learning fra le più diffuse a livello mondiale. Negli ultimi anni, sempre più realtà accademiche si sono avvicinate all'e-learning e all'ambiente Moodle in particolare. L'articolo mostra la realtà pedagogica di Moodle nelle università, così come emerge da una ricerca effettuata dal Laboratorio di Tecnologie Audiovisive (Dipartimento di Progettazione Educativa e Didattica - Università Roma Tre). La ricerca si è concentrata sulle pratiche d'uso della piattaforma Moodle in relazione a diversi approcci didattici, e sugli apporti concreti che le realtà universitarie danno alla comunità internazionale di utilizzatori e sviluppatori riunita intorno a Moodle. Secondo l’ipotesi di partenza della ricerca, confermata in buona sostanza dall'analisi dei dati raccolti, le istituzioni formative hanno difficoltà a mettere in atto concrete pratiche didattiche centrate sul punto di vista degli approcci costruttivisti e costruzionisti che costituiscono invece, almeno in linea di principio, le linee guida della comunità degli utilizzatori di Moodle. L'analisi dei dati mostra come chi usa Moodle all'interno di realtà universitarie appaia più interessato alla soluzione di problemi tecnici riguardanti installazioni, integrazioni di moduli o malfunzionamenti del software, piuttosto che alla messa in pratica di soluzioni didattiche avanzate.
Moodle is among the most popular open source platforms for e-learning worldwide. In recent years, more and more universities have approached e-learning environments and Moodle in particular. The article presents the results of a research conducted by the Laboratory of Audiovisual Technology (Department of Educational and Instructional Planning - Roma Tre University) regarding the pedagogical approach in the use of Moodle for university courses. The research focused on the different uses of the Moodle platform in relation to different teaching approaches, and on the concrete inputs that universities give to the international community of Moodle users and developers. The starting hypothesis of the research, which has been essentially confirmed by the data analysis, is that it is difficult for educational institutions to adopt concrete teaching practices centered on constructivist and constructionist approaches, despite them being the guidelines of the community of Moodle users. The data analysis shows that those who use Moodle for university courses appear more interested in the solution of technical problems regarding installation, integration of modules or software malfunctions, rather than in the implementation of advanced learning solutions.
Sapuppo Filippo, Ximena Maria Lopez, Margapoti Ilaria, & PIREDDU M (2010). Quale didattica per l'e-learning? I risultati di un'indagine empirica a livello internazionale. JOURNAL OF EDUCATIONAL, CULTURAL AND PSYCHOLOGICAL STUDIES, 2, 27-53.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/136094
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact