Nel suo ultimo romanzo, Storia di Karel lo scrittore pontino Antonio Pennacchi, già “Premio Strega” con un libro sull’epopea della bonifica, pone in apertura una piantina della fantomatica città persa nella periferia dello spazio in cui si ambienta la storia che si appresta a narrare, la città si chiama Colonia, e i luoghi della sua topografia mimano in maniera aperta quelli di Latina, un tempo Littoria.

Miliucci, F. (2015). Colonia. Lo spazio intergalattico a sud di Roma. IL PIEDE E L'ORMA, 11, 41-53.

Colonia. Lo spazio intergalattico a sud di Roma

MILIUCCI, FABRIZIO
2015

Abstract

Nel suo ultimo romanzo, Storia di Karel lo scrittore pontino Antonio Pennacchi, già “Premio Strega” con un libro sull’epopea della bonifica, pone in apertura una piantina della fantomatica città persa nella periferia dello spazio in cui si ambienta la storia che si appresta a narrare, la città si chiama Colonia, e i luoghi della sua topografia mimano in maniera aperta quelli di Latina, un tempo Littoria.
Miliucci, F. (2015). Colonia. Lo spazio intergalattico a sud di Roma. IL PIEDE E L'ORMA, 11, 41-53.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11590/136297
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact