Il presente contribuito propone una rilettura originale di quello che è fra i più bei libri d’avventura del mondo: “L’isola del tesoro”. L’autore sofferma l’attenzione su alcuni aspetti dell’opera di Stevenson che assumono una valenza nel campo dell’educazione, in modo particolare quelli intitolati alla creatività e all’alterità.

BOCCI F (2014). Creatività e alterità in Robert Louis Stevenson. PEPEVERDE, XVI(62), 43-47.

Creatività e alterità in Robert Louis Stevenson

BOCCI, FABIO
2014

Abstract

Il presente contribuito propone una rilettura originale di quello che è fra i più bei libri d’avventura del mondo: “L’isola del tesoro”. L’autore sofferma l’attenzione su alcuni aspetti dell’opera di Stevenson che assumono una valenza nel campo dell’educazione, in modo particolare quelli intitolati alla creatività e all’alterità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11590/136749
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact